Scrupolosi controlli sanitari effettuati con regolarità e metodo garantiscono elevati standard qualitativi per il prodotto Lazzeri®. Produrre piante finite dagli elevati standard qualitativi è possibile soltanto quando già nella fase iniziale di produzione il meteriale è perfettamente sano. Le giovani piante devono infatti essere sviluppate in condizioni che riducono al minimo il rischio di reinfezzione. Lazzeri® persegue con scrupolo e dedizione questo principio, garantendo al florovivaista che preferisce il suo prodotto, assicurazioni di qualità e sanità del materiale vegetativo. Un laboratorio con strumentazione all'avanguardia, permette l'applicazione di norme che rende possibile tutto ciò. La coltura in vitro, abbinata alla termoterapia è di fondamentale importanza. In una prima fase, viene controllato lo stato di sanità di ogni singola pianta e negli stadi finali, il controllo viene fatto a campione. Ogni pianta richiede test antipatogeni specifici, anche a seconda dello stadio di coltura. Oltre ai patogeni citati, sulle liste ufficiali della CEE, è stato elaborato un sistema di monitoraggio per i patogeni più pericolosi e particolar- mente dannosi, come ad esempio il Xanthomonas, la batteriosi dei gerani. I più significativi patogeni control- lati sistematicamente sono: TSWV e INSV per gli Impa- tiens, TMV, CNV, AMV e PVY per le petunie tipo Surfinia® e Million Bells®. Nel Laboratorio si presta una particolare attenzione alla ricerca, focalizzata sull'ibridazione, per riuscire a migliorare la natura delle piante ed introdurre varietà sempre più innovative.
 
 



Preparazione dei substrati di coltivazione
Ogni pianta ha bisogno del suo medio nutritivo adatto, vitamine e ormoni. Il medio nutritivo viene solidificato con Agar e sterilizzato nell' autoclave.

 
 



Cappa a flusso laminare
Le piante vengono coltivate in condizioni sterile. Regolarmente le colture devono essere trapiantate su medio nutritivo fresco.

 
 

Incubatrice
Lo stato sanitario viene controllato, in caso di contaminazione, le piante devono essere risanate, la termoterapia è un metodo per risanare le piante. La temperatura viene lentamente alzata durante la coltivazione, così viene bloccato lo sviluppo del virus, la pianta invece cresce. La punta della pianta è virus assente e viene prelevata.

 

 



Camera di coltura
La coltivazione viene eseguita in una camera climatizzata con luce artificiale, con una temperatura costante di 32°C, per 16 ore.

 


 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

APPUNTAMENTI
CATALOGO
CATALOGO
EXTRA CATALOGO 2018
Porte Aperte Lazzeri 2017
INVITO
PORTE APERTE 2016
TRIS 2016
tris4
Lazzeri Genetica download image
genetica-lazzeri
Articoli - Giornali
Area clienti
login: password:
ENTRA